5.04.2011

L’ambito dei Collegi arcivescovili pur rientrando nelle competenze del Servizio, è affidato direttamente alla responsabilità del Vicario episcopale per l’Educazione Scolastica, con i seguenti compiti:

a) curare l’elaborazione, nell’ambito del Consiglio dei Rettori presieduto dal Vicario, di una comune linea pastorale ed educativa dei Collegi arcivescovili;
b) favorire, in accordo con ciascun Vicario episcopale di zona interessato, l’inserimento di ogni Collegio arcivescovile nella pastorale del territorio, con particolare riguardo alle problematiche del mondo giovanile e scolastico;
c) coordinare, nel rispetto della responsabilità degli enti istituzionalmente preposti e in riferimento al Vicario competente, le scelte di carattere amministrativo e gestionale.

In questo ambito spetta inoltre al Vicario episcopale per l’Educazione Scolastica presentare al Vicario Generale e al Consiglio Episcopale le necessità dei Collegi in ordine ai presbiteri e ai diaconi chiamati a svolgervi un compito educativo.