Percorso formativo in materia amministrativa per i parroci e i vicari parrocchiali. Sono ancora aperte le iscrizioni on line al corso riservato ai sacerdoti. Il 5° incontro è posticipato a venerdì 23 febbraio

Giunta alla quinta edizione, l’iniziativa de I Venerdì dell’Avvocatura 2017-2018 intende offrire un’occasione di formazione per i sacerdoti ambrosiani, anche al fine di poter identificare gli adempimenti gestionali ed amministrativi che possono essere affidati ai collaboratori parrocchiali (anzitutto quelli che negli scorsi anni hanno partecipato all’iniziativa de I Venerdì).
La scelta di riservare ai sacerdoti il percorso del prossimo anno muove anche dalla preoccupazione e dalla raccomandazione che i Vescovi italiani hanno evidenziato al termine della 69° Assemblea Generale del maggio 2016:
“Sulla via del sacerdote-pastore spesso grava un peso eccessivo, che concerne l’amministrazione dei beni ecclesiastici, complice anche una normativa civilistica complessa. In questo campo, che tocca realtà della comunità – mezzi per raggiungere i fini propri della vita della Chiesa –, la trasparenza è avvertita come obiettivo prioritario, condizione per una partecipazione attiva, responsabile ed efficace dei laici. Tale responsabilità – è stato sottolineato – necessita quindi di una formazione specifica, non solo tecnico-giuridica, ma anche etica ed ecclesiale” (Comunicato finale).

La buona amministrazione dei beni della Chiesa, oggi ancor più necessaria a motivo della riduzione delle risorse disponibili e della crescita della povertà e dei bisogni elementari (pane, casa … ma anche educazione), chiede che siano conosciute con più puntualità le regole canoniche, civili, fiscali, nonché le buone pratiche per un’accorta gestione dei beni (in primis fabbricati e soldi) e delle attività (siano esse commerciali, ma anche quelle educative ed assistenziali): l’imperizia e l’imprudenza sono la prima causa di sperpero dei beni della Chiesa.
Quest’azione formativa consentirà anche di individuare – caso per caso – gli adempimenti che il parroco può legittimamente “distribuire-condividere” con i vicari delle Comunità Pastorali, con i diaconi permanenti e con i laici di cui sono ricche le nostre parrocchie.

Per favorire la partecipazione dei sacerdoti, il cui calendario è sempre a rischio di imprevisti, gli incontri proposti sono quattro e saranno replicati in due diverse giornate; la seconda parte delle mattinate, dedicata agli approfondimenti, proporrà argomenti più specifici: per i parroci (negli incontri con numero dispari) e per i vicari parrocchiali (in quelli con numero pari).

Prossimo incontro:
23 febbraio
La gestione dei soldi:
– modalità prudenti e lecite per raccogliere le risorse necessarie,
– preventivare le spese ordinarie, straordinarie … e quelle non prevedibili,
– buone prassi per investire le disponibilità,
– come finanziare i debiti senza soffocare la parrocchia,
– come rendicontare al Vescovo, ai fedeli, alla pubblica amministrazione.
Approfondimento:
Responsabilità civile e penale “in” parrocchia e del responsabile delle attività (parroco, vicario, laici).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Informazioni sui cookie


I Cookie sono porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio .
Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici, che hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al suo funzionamento: Questi cookie non necessitano del preventivo consenso dell'Utente per essere installati ed utilizzati. In ogni caso l'Utente ha la possibilità di rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Per altre informazioni vai alla pagina informazioni legali di questo sito. Vedi il provvedimento del Garante

Chiudi